Il B factor l’ho sperimentato prima di tutto su di me…

Nemmeno io sono nata magra. Anzi. Ho lottato per buona parte  della mia vita contro il demone del rotolino.

Questo per dirvi che so perfettamente che cosa significa sentirsi frustrate e a disagio in un corpo non all’altezza dei propri desideri. Vi confesso che anche io ho combattuto le mie battaglie, e che battaglie!

Ho impiegato anni a capire quale fosse il modo migliore per mangiare bene e stare in forma, cercando (fuori e dentro di me) quell’X factor in grado di fare la differenza. Forse ho scelto di fare la nutrizionista proprio per questo, un po’ come Indiana Jones alla ricerca dell’Arca Perduta.

A un certo punto, dopo aver passato in rassegna quasi tutti i libri e gli studi scientifici esistenti sulle diete, mi sembrava giunto il momento di dire la mia, trasformando l’esperienza maturata in un aiuto che potesse servire agli altri.

Il frutto del mio lavoro è ora nelle vostre mani: la dieta B-factor! La B sta per Biale, ovviamente, ma racchiude anche uno scrigno di altri significati. Da una parte contempla tutti i desideri che non possono mai mancare in una dieta per donne intelligenti come Buonumore, Benessere, Brio e Bellezza; e dall’altra svela, pagina dopo pagina, tutti i segreti e la mappa per trovare (anche dentro di voi) le risorse indispensabili per raggiungere la vostra meta senza intoppi, come il Buonsenso, il Buongusto, la Buona volontà, il BMI (scoprirete che cos’è e come usarlo) e il Bilanciamento nutrizionale ideale.

Il B-factor, in sintesi, è il risultato di tanti piccoli cambiamenti e accortezze che, messi insieme, vi permetteranno di dimagrire una volta per tutte e – cosa ancor più importante – non ingrassare mai più.

 La vostra diet coach Samantha B.

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register