La dieta bikini in 3 step

Panico alla prova costume …bye bye! Se hai ancora qualche centimetro di troppo prova la mia dieta superveloce. In una settimana sfiderai la spiaggia a testa alta!

Magari qualche sacrificio, in questi ultimi mesi, lo hai fatto davvero e, tra dieta, sport e trattamenti estetici, sei riuscita a dare scacco matto ai rotolini più insidiosi. Peccato, però, che – con la vacanza alla porte – non sei ancora pienamente soddisfatta. Colpevoli quelle forme ancora leggermente oversize e quel velo di cellulite che fa la differenza. Ma non preoccuparti più di tanto: con la strategia giusta basta una settimana per vivere la prova bikini in tutta serenità. Il segreto della dieta di questa settimana è l’alternanza di tre fasi diverse ma complementari che ti sgonfiano, ti disintossicano e danno una sferzata al metabolismo. Una dieta last minute decisamente diversa da molte altre che, seppur efficaci per il basso contenuto calorico, come effetto collaterale inducono quasi sempre l’organismo a diminuire i consumi e a rallentare il metabolismo. Unica avvertenza importante: si tratta di una dieta d’urto, non particolarmente equilibrata, per cui va seguita per non più di una settimana e solo se si è in perfetto stato di salute psicofisica. Ancor meglio sarebbe seguirla in situazione di relax, senza praticare attività fisiche stressanti per le quali occorre molta più energia. Consigliati, però, gli esercizi di ginnastica come stretching, yoga e addominali che tonificano i muscoli migliorando la postura. Non dimenticare che un portamento eretto e fiero rende qualsiasi fisico più snello e attraente!

 Le tre fasi, in pratica

 Prima fase

 Dura due giorni e si basa sulla prevalenza di vegetali freschi e yogurt probiotico. La frutta fornisce zuccheri di rapido assorbimento – necessari per scongiurare i cali di energia – ma anche e soprattutto acqua, vitamine e minerali, acidi organici ed enzimi necessari alla depurazione. La frutta e la verdura, inoltre, apportano potassio, prezioso per eliminare facilmente l’acqua in eccesso. Lo yogurt, oltre a migliorare la flora batterica intestinale (condizione indispensabile per la disintossicazione profonda) garantisce anche quel minimo di apporto proteico necessario per dimagrire senza perdere tono muscolare.

Seconda fase

Prevede due giorni di regime alimentare iperproteico, con pochi grassi e pochi zuccheri. Le proteine favoriscono una rapida eliminazione dei liquidi corporei in eccesso, danno una sferzata al metabolismo e consentono un buon senso di sazietà nonostante il modesto apporto calorico. Insieme alle proteine ci sono sempre le verdure che apportano fibre, necessarie per agevolare il lavoro intestinale, e quel minimo di carboidrati necessario all’organismo.

Terza fase

Consiste in tre giorni di alimentazione più varia, ma a ridotto contenuto di grassi e zuccheri. Ha tre funzioni: garantire un graduale ritorno all’alimentazione normale, mantenere basso l’apporto calorico per permettere all’organismo di utilizzare le riserve di grasso a scopo energetico e favorire un ulteriore perdita di liquidi, amplificare l’effetto disintossicante e stimolante delle prime due fasi.

LA DIETA

 

Prima fase

1° e 2° giorno

 

colazione: 200 grammi di mirtillli + 1 ciotola di yogurt bianco probiotico

spuntino: 200 g di frutti di bosco al naturale o fragole + 20 g di nocciole o pinoli

pranzo: 2 bicchieri di centrifugato di verdure di stagione oppure insalatona mista condita con 2 cucchiali di olio evo e limone + 250 g di yogurt bianco probiotico

merenda: macedonia di albicocche e kiwi (200 g) + 20 g di nocciole

cena: 2 bicchieri di centrifugato misto di stagione oppure insalatona mista condita con 2 cucchiali di olio evo e limone + 250 ml di yogurt bianco probiotico

 

Seconda fase

 3° giorno

Colazione: 2 uova strapazzate o alla coque + centrifugato di kiwi, albicocche e zenzero

Pranzo: 120 g di tonno al naturale (sceglietelo a basso contenuto di sodio, c’è scritto sulla confezione) + insalata mista a volontà, condita con una salsina preparata con yogurt naturale, limone, senape e un filo di olio

Cena: 200 g di pesce alla griglia + verdure grigliate a piacere (se evete poco tempo, zucchine, peperoni e melanzane esistono già pronte surgelate)

4° giorno

Colazione: 1 vasetto yogurt magro + 150 g di fragole o frutti di bosco + 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati

Pranzo: 200 g di pesce ai ferri + verdure miste salatate in padella con un filo di extravergine e peperoncino

Cena: 180 g di sogliola al limone + insalata di fagiolini verdi condita con una salsina preparata con yogurt naturale, pepe, limone e un filo di olio

Terza fase

Dal 5° al 7° giorno

 

colazione: 1 tazza di tè + 2 fette di pane nero con un velo di burro e marmellata senza zuccheri aggiunti

spuntino: 200 g di macedonia al naturale + 20 g di nocciole o noci

pranzo: insalata fredda con 80 g di quinoa e 50 g di ceci conditi con erbe aromatiche, limone e 1 cucchiaio di olio extravergine + verdure di stagione a volontà (crude o cotte) condite con una salsina preparata con yogurt naturale, limone, senape e un filo di olio

merenda: 1 banana non troppo matura + 20 g di nocciole o pinoli

cena: 1 piatto di passato di verdura con 1 cucchiaino di grana e 1 filo di olio + 150 g di pesce oppure 100 g di formaggio fresco oppure 2 uova, verdure di stagione (crude o cotte) a volontà condite con una salsina preparata con yogurt naturale, limone, senape e un filo di olio

 

Otto centrifugati ad hoc

Nella dieta vi ho spesso suggerito centrifugati di frutta e verdura, ecco qualche idea per fare una scelta mirata.

 

  • Ammazza- fame

Pompelmo + frutto della passione + mela verde + cannella

  • Depurativo e diuretico

Susine + anguria + cetriolo + mela pink lady o fuji

•       Anticellulite

Mirtilli + ananas + cetriolo + papaia

•       Per chi fuma

Kiwi + Ribes + fragole

•       Rilassante e distensivo

Lattuga + finocchio + germogli di soia + mela golden

•       Abbronzante

Pomodoro + peperone + carota + mango

•       Energizzante

Carote + fichi + banana + arancia + zenzero (un pizzico

•       Capillari al sole

More + prugne + barbabietola rossa + lamponi + mirtilli

  La vostra diet coach Samantha B.

2 Comments

  • Re Reply

    5 agosto 2017 at 9:37

    Ciao Samy! Sono al terzo giorno… mi sento già meglio! Dormo profondamente e mi sveglio di buon umore!! Mi piace questa dieta bikini !
    Mi piacciono la creatività e i colori e con le tue diete mi viene il buon umore soltanto a leggerle!
    Grazie e grazie dei tuoi preziosi consigli!

    • Samantha Biale Reply

      8 agosto 2017 at 18:46

      Sono felice! Continua a seguirmi e ne scoprirai delle belle! Samy

Leave a Comment

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register