Cosa mangiare per abbronzarsi?

cibi abbronzatura samantha biale

La tintarella si può prendere in due modi: distesi immobili per ore o in movimento tra acqua, bici e beach volley. Per la pelle non è la stessa cosa! Nel primo caso richiede una dose extra di antiossidanti per contrastare il bombardamento di raggi UV e il surriscaldamento, nel secondo caso, serve trattenere acqua per contrastare disidratazione e vasodilatazione. Ecco le scialuppe (alimentari) di salvataggio!

Se siete lucertole…

 

I vostri alleati:

 

– Vitamina C: regola la produzione di melanina e promuove la sintesi di collagene (e bye bye rughe!).

 

– Vitamina E: protegge dai danni solari e previene la comparsa di macchie.

 

– Licopene: è ancora più efficace del beta-carotene contro i radicali liberi indotti da lunghe esposizioni.

 

Qui c’è tutto: 10 Fragole + 10 mandorle + 2 pomodori

 

Se siete dimamici…

 

I vostri alleati:

 

– Omega 3: favoriscono la rigenerazione cutanea e riducono le perdite d’acqua.

 

– Vitamina A: fondamentale se, oltre alla secchezza, la pelle incomincia a desquarsi.

 

Bioflavonoidi: proteggono i capillari dalla vasodilatazione dovuta a sole e sport.

 

Qui c’è tutto: 1 coppa di mirtilli + 5 Noci + 6 albicocche

 

La vostra diet coach SAMY

 

 

0 Comments

Leave a Comment

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register